GINNASTICA DOLCE TERZA ETÀ

La GINNASTICA DOLCE PER LA TERZA ETÀ prevede movimenti lenti e naturali senza pesare sulle articolazioni ma comunque rinforzando il tono muscolare.

Si tratta di un’attività che prevede esercizi mirati e graduali, che mirano ad intervenire in maniera specifica sulla muscolatura: l’obiettivo è allenare il corpo senza sovraccaricarlo in maniera eccessiva. Vengono quindi eseguiti dei movimentidi vario genere che vanno ad influenzare, migliorando, la flessibilità, il tono muscolare e le articolazioni. Non mancano anche movimenti specifici mirati alla distensione della colonna vertebrale e dei muscoli del collo che spesso determinano irrigidimenti e mal di schiena.

Praticare attività motoria regolare ha un’influenza particolarmente positiva durante la terza età, migliorando sia le condizioni fisiche che quelle psicologiche del soggetto: tonificazione generale del corpo, maggiore flessibilità, benefici all’apparato cardio-circolatorio e respiratorio; e non vanno trascurati i benefici psicologici che la pratica regolare di attività motoria, come ad esempio la ginnastica dolce, può introdurre nella vita di chi la pratica. In generale, la tipologia di esercizi proposti favorisce anche il rilassamento e la piacevole sensazione di benessere dopo una sessione diventa presto una gradita consuetudine.

Queste attività di gruppo sono rivolte a quelle persone che ricercano il benessere generale della paersona, il mantenimento della forma fisica ed il potenziamento dell’autonomia.

Le proposte motorie in palestra, attraverso movimenti dolci, applicate in forma progressiva e molto diversificate nei contenuti, si propongono il miglioramento delle capacità motorie individuali.

Gli insegnati sono tutti diplomati ISEF o laureati in Scienze Motorie.

*obbligo certificato medico di idoneità, sportivo non agonistico